I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. I cookie presenti in questo sito sono esclusivamente di tipo tecnico e non profilano in alcun modo il comportamento dell’utente. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Informativa Cookie.

Subscribe on YouTube

L'AFRICA CHIAMA ONLUS ONG - Via Giustizia , 6/D - 61032 Fano (PU)

Tel. e fax 0721.865159

Storie di donne..a lieto fine. Ecco la storia di Kezimana

Kezimana è nata in Burundi.  E’ nata sieropositiva all’HIV ma per i primi anni ha vissuto senza saperlo.
Quando aveva 3 anni è rimasta orfana di madre, vittima di AIDS.

A 14 anni ha iniziato a sentirsi poco bene: debolezza, febbre. Venne ricoverata in ospedale e iniziò ad assumere farmaci che non conosceva. Solo allora fece il test dell’HIV e scoprì di essere sieropositiva. Era giovane e non conosceva questa malattia per cui non si preoccupò,impegnata a vivere la sua giovinezza fra scuola e amici.
Per Kezimana la vita ha continuato a non essere facile: a 16 anni fu vittima di violenza. Rimase incinta e decise di trasferirsi in Kenya, lontano dal papà, dalla matrigna e da quel luogo di sofferenza. A Nairobi ha conosciuto Call Africa Organsation ed il programma Mamma Bambino che ha come obiettivo quello di ostacolare la trasmissione del virus HIV dalla mamma sieropositiva al bambino attraverso un sostegno alimentare, medico e psicologico.
Kezimana è stata affiancata durante tutta la gravidanza dalle operatrici dell’associazione e dal gruppo di auto-aiuto delle mamme sieropostive. L'aver trovato un gruppo di donne con storie simili alla sua le ha dato tanta forza per non arrendersi di fronte alle dure sfide che la vita continua a riservare per lei.
Ha partorito una bimba che ora ha 2 anni, Emily! Kezimane convive con la sua sieropositività proseguendo i controlli e i trattamenti antiretrovirali.
Emily è risultata negativa all'HIV. Cresce in salute e con l’amore della sua mamma.

Le storie delle donne africane che ascoltiamo sono talmente lontane dalle nostre realtà da sembrarci frutto della fantasia. Così purtroppo non è. Kezimana è una delle tante donne africane costrette ad affrontare tante difficoltà e tante ingiustizie. Ma è stata ed è tuttora una donna forte che, nella vicinanza con altre donne, ha saputo trovare la spinta per rispondere SI alla vita.”
 
Questa è la storia di Kezimana, una delle 25  giovani donne seguite dal programma Mamma Bambino nella baraccopoli di Soweto alla periferia di Nairobi (Kenya).
Vogliamo festeggiare anche con lei l’8 marzo, una data importante per tutte le donne, anche quelle africane.
Per questa occasione ti proponiamo di regalare qualcosa che lascerà il segno e non andrà dimenticato.

Regala il KIT "Festa della Donna" e darai il tuo contributo al sostegno alimentare, medico e psicologico di 25 giovani mamme sieropositive ed i loro bambini.

Supportare il programma Mamma Bambino, con una donazione minima di € 15, significa garantire il diritto alla vita per le donne e per i loro bambini. Grazie


esempio kit festa donna grembiule africano realizzato in Tanzania
Ordina la tua cartolina...e scopri gli altri Gadget SOLIDALI!!! http://regali.lafricachiama.org/image/data/foto/grembiule_stoffa_africana_kitenge.jpg

ph Francesco Bacchiocchi

Guarda i nostri video


Storie di donne..a lieto fine. Ecco la storia di KezimanaStorie di donne..a lieto fine. Ecco la storia di KezimanaStorie di donne..a lieto fine. Ecco la storia di Kezimana

Storie di donne..a lieto fine. Ecco la storia di KezimanaStorie di donne..a lieto fine. Ecco la storia di KezimanaStorie di donne..a lieto fine. Ecco la storia di Kezimana

Seguici su Facebook

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative eprogetti.