I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. I cookie presenti in questo sito sono esclusivamente di tipo tecnico e non profilano in alcun modo il comportamento dell’utente. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Informativa Cookie.

L'AFRICA CHIAMA ONLUS ONG - Via Giustizia , 6/D - 61032 Fano (PU)

Tel. e fax 0721.865159

YOU’LL NEVER WALK ALONE

Titolo del progetto: YOU’LL NEVER WALK ALONE

Programma di riabilitazione su base comunitaria per bambini con disabilità negli slum di Nairobi

Ente finanziatore: AICS - Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo  - AID 011888

Referente in loco: Angelo Carlo Valsesia
Paese: Nairobi (Kenya)

Beneficiari: 26.150 bambini di cui 6.150 bambini con disabilità.

11.980 famiglie di cui 6.300 con bambini disabili

Totale beneficiari diretti: 38.130 persone

Avvio: Novembre 2019

Durata: 36 mesi

Partner italiani: Medicus Mundi Italia (MMI), Movimento Lotta alla Fame nel Mondo (MLFM), Centro Monari, Centro di Salute Internazionale e Interculturale (CSI) –APS

Partner locali: Action Network for the Disabled (ANDY)

Deaf Empowerment Kenya (DEK)

Companionship of Works Organization (CoWA)

Si stima che a Nairobi ci sia una popolazione di 300.000 bambini e bambine con disabilità, l’80% presente negli insediamenti informali. Questa popolazione non ha accesso ad adeguati servizi di salute e riabilitazione che possano favorire la loro inclusione sociale e migliorare le loro condizioni di vita. Il numero di bambini disabili non è in calo: tale problematica deriva a livello sanitario dalla mancanza di adeguati servizi prenatali e postnatali per giovani madri, fra cui anche quelle disabili, scarso utilizzo da parte dei centri sanitari di procedure “disability friendly”, difficile diagnosi precoce, debole sistema di riferimento ed inappropriati centri di riabilitazione.

A livello familiare si rileva l’incapacità sociale ed economica dei familiari dei bambini con disabilità di prendersi carico delle particolari esigenze dei propri figli e scarsa consapevolezza dei diritti ed opportunità. Infine a livello comunitario ed educativo la stigmatizzazione sociale è elevata, mentre la preparazione del personale nonché le strutture del sistema educativo non sono inclusive.

Nello specifico il progetto ha scelto un approccio olistico alla disabilità che prevede il rafforzamento dei principali soggetti che ruotano attorno alla figura del bambino 0-5 anni, ovvero: sistema sanitario, sistema familiare, sistema comunitario e sistema educativo. I bambini con disabilità non hanno la possibilità di tutelarsi autonomamente e di provvedere, sia per la loro età sia per la loro condizione, al proprio sviluppo sociale; è per questo che responsabile, capace e fornita di corretti strumenti deve essere l’intera comunità e in primis i familiari.

Obiettivo generale:

Contribuire al raggiungimento di condizioni di vita più dignitose per la popolazione infantile con disabilità degli insediamenti informali della periferia di Nairobi (Kenya).

Risultati attesi:

  1. Migliorate le capacità dei centri di salute nella prevenzione alla disabilità, diagnosi precoce di disabilità nei bambini (0-5), nel sistema di riferimento e nel rendere accessibili le strutture alle persone con disabilità.
  2. Rafforzati i servizi di riabilitazione per bambini con disabilità attraverso la riabilitazione su base comunitaria.
  3. Migliorata la consapevolezza delle famiglie sulla disabilita e rafforzata la partecipazione attiva nella difesa dei diritti dei figli.
  4. Promossa l'inclusione economica delle famiglie con bambini con disabilita
  5. Favorita l'inclusione educativa di bambini con disabilita negli asili infantili.

Guarda i nostri video


YOU’LL NEVER WALK ALONEYOU’LL NEVER WALK ALONEYOU’LL NEVER WALK ALONE

YOU’LL NEVER WALK ALONEYOU’LL NEVER WALK ALONEYOU’LL NEVER WALK ALONE

Seguici su Facebook

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative eprogetti.