I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. I cookie presenti in questo sito sono esclusivamente di tipo tecnico e non profilano in alcun modo il comportamento dell’utente. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Informativa Cookie.

L'AFRICA CHIAMA ONLUS ONG - Via Giustizia , 6/D - 61032 Fano (PU)

Tel. e fax 0721.865159

L’esperienza di una ragazza fanese di ritorno dallo Zambia

LA LUCE DELLA DIGNITA’
Sono arrivata in Zambia il 24 Settembre e sono tornata a Fano da pochi giorni. Cercare di scrivere nero su bianco cosa è stata la mia esperienza non è sempl, dato che questo mese e mezzo è stato così intenso. Qui ho lavorato all’interno del progetto Rainbow dell’Associazione Papa Giovanni XXIII, un modello di interventi umanitari, su larga scala, che ha lo scopo di aiutare il maggior numero di orfani dell’AIDS in Kenya, Tanzania e Zambia. Conosco già da qualche anno Rainbow, ma questa esperienza mi ha fatto capire fino in fondo lo spirito del progetto.
Sono partita per svolgere la mia tesi di laurea, una ricerca sul microcredito agricolo e questo mi ha dato la possibilità di visitare i villaggi della zona rurale e soprattutto di incontrare e parlare con tutte le donne e tutti gli uomini che hanno ricevuto il prestito, intervistando uno ad uno. Ho trascorso anche qualche giorno in foresta in un villaggio, cercando di condividere, anche se per poco, la vita con le persone del posto. Ho visitato nei compound le donne che stanno portando avanti il microcredito commerciale, i Centri nutrizionali dove ogni giorno possono mangiare 1.200 bambini malnutriti ed i Centri di accoglienza per 300 ragazzi di strada, sostenuti da l'AFRICA CHIAMA (0721-865159), tramite le iniziative della Bomboniera della Solidarietà e del Sostegno a distanza.
Ho trascorso delle bellissime giornate poi in un altro progetto dell’Associazione Papa Giovanni XXIII, il progetto Cicetekelo, dove più di 100 bambini e ragazzi di strada sono attualmente impegnati in attività professionali, come la lavorazione del legno e della pietra.
Sono tante le cose che ho fatto, ma soprattutto tanti sono i volti che ho incontrato e tante e così intense le emozioni che ho vissuto. Per circa due mesi sono stata in quelli che Padre Alex chiama “ i sotterranei della storia”…
Ho avuto davanti ai miei occhi un mondo completamente diverso dal mio, un mondo dove ad esempio la speranza di vita è di 40 anni e dove il 67% della popolazione vive con meno di 1 dollaro al giorno.
Io faccio parte di quel 20% della popolazione che detiene gran parte delle ricchezze del mondo e che sta decidendo ormai da anni per tutto il resto del mondo secondo i proprio interessi. Faccio parte di coloro che hanno derubato l’Africa di tutte le sue risorse e soprattutto della sua dignità.
Di fronte a tutto questo e alla fine di questa esperienza sono convinta di dover restituire tanto a questa terra e a questa gente…non per carità o per solidarietà, ma per giustizia! Se questo paese sta morendo la responsabilità è di tutti noi…di quel 20%!
Credo che il primo passo e quello più importante sia quello di riconsegnare quella dignità rubata negli ultimi secoli. Smetterla con il semplice assistenzialismo e con la carità…ammettere con sincerità che tutto quello che abbiamo dato ci ha aiutato a tenere la coscienza pulita. ..ma non ha aiutato loro, dando solo vita ad un circolo vizioso di dipendenza nei nostri confronti.
Restituisco ora nel segno della giustizia…decidendo umilmente di non stare dietro loro e neanche davanti loro, ma al loro fianco, per renderli capaci di risollevarsi con le proprie gambe…saranno loro gli artefici di un’altra Africa, non più noi.
All’interno dei progetti dell’Associazione Papa Giovanni, e in particolare in Rainbow, ho incontrato coloro a cui la dignità è stata riconsegnata, coloro che sono ora protagonisti e non più semplicemente assistiti.
Insieme a loro Rainbow cerca di costruire un nuovo futuro, percorrendo un percorso che va dalla carità alla giustizia, passando da una logica di assistenza ad una di dignità. Non solo lavora per loro, ma soprattutto con loro. In Zambia ho visto una luce di speranza: i volti di tutte le persone che ho incontrato illuminati dalla dignità che gli è stata riconsegnata!

Raffaella Nannini, laureanda in Scienze Internazionali Diplomatiche, volontaria dell’Associazione l'AFRICA CHIAMA di Fano, ci ha mandato la sua testimonianza del viaggio in Zambia.

CLICCA QUI, maggiori informazioni sul volontariato in Africa!
CLICCA QUI, per leggere le altre testimonianze dei volontari in Africa!

I video dei nostri volontari in Africa: 

Ultime Notizie

18.000

bambini raggiunti in Kenya, Tanzania e Zambia.

30

numero di volontari che ogni anno partono per l'Africa.

80%

percentuale dei fondi raccolti destinati ai progetti in Africa.

Guarda i nostri video


Marzo 2004 RaffaellaMarzo 2004 RaffaellaMarzo 2004 Raffaella

Marzo 2004 RaffaellaMarzo 2004 Raffaella 

Seguici su Facebook

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative eprogetti.